L'arte dei piccoli passi : investi oggi per il tuo domani

"Signore, insegnami l'arte dei piccoli passi" , così si chiude una bellissima poesia di Antoine de Saint Exupery ed è con questa preghiera che mi piace introdurre l'argomento PAC ( piani di accumulo del capitale) 

Il PAC non è uno strumento finanziario ma una strategia di investimento "trasversale" , in grado cioè di essere utile a qualsiasi tipologia di investitore e a soddisfare il raggiungimento di diversi obiettivi, non ultimo quello di costruire, mattone dopo mattone anzi passo dopo passo, il proprio patrimonio.

La domanda cui dovremmo rispondere è : perchè investire?

 Investire è senza dubbio una rinuncia. Rinunciamo,infatti, a spendere e quindi a soddisfare delle esigenze.

In cambio di cosa? Le rinunce presenti sono un investimento nel momento in cui concorrono a soddisfare esigenze future più importanti.

A questo punto, converrete che non tutti possono "investire" allo stesso modo, poichè diversa è la capacità reddituale e diversa quindi la capacità di risparmio. Tutti però potremmo invertire la funzione del risparmio e considerarla quindi differentemente. Dovremmo cioè smettere di pensare che il risparmio sia funzione residuale della dinamica tra entrate ed uscite e considerarla invece come una costante, dobbiamo cioè, prima ancora di definire le altre uscite, considerare quanto vorremmo risparmiare oggi per obiettivi futuri e cominciare a spendere solo dopo aver accantonato questa somma.Ed è proprio questo che rende il PAC uno strumento unico.

Avete mai pensato a quanto possano costare gli studi dei figli? Vi riporto qui una tabella del 2016 ma ancora attuale

Cosa possiamo ricavarne? Sicuramente che non tutti potrebbero avere a disposizione le somme necessarie. E a cosa ci serve saperlo? Ci aiuta a capire , sapendo quanti anni mancano al raggiungimento dell'obiettivo, quanto potremmo "accantonare" mese per mese per raggiungere quella cifra.Stiamo pur sempre parlando del futuro dei nostri figli, chi vorrebbe mai negar loro un sogno?

Direte : a cosa serve il PAC? 

Il PAC,come detto,è una strategia che deve essere adattata sia al profilo di rischio dell'investitore sia, soprattutto, alla distanza temporale che ci separa dall'obiettivo per cui investiamo: tanto maggiore questa distanza, tanto maggiore l'aiuto che il nostro migliore alleato, ossia il tempo, ci potrà dare. Ed è questo il valore del PAC, permette a tutti di poter realizzare, in tutto o in parte, i propri sogni.

Non ci resta allora che definire le nostre priorità, definire la cifra da accantonare , confrontarci con i nostri consulenti per la scelta di strumenti adeguati e lasciare lavorare il tempo.

D'altra parte già Esiodo affermava : "se aggiungi poco al poco e fai questo sovente, il poco diverrà molto"


Per una prima consulenza, scrivimi!

ti contatterò molto preso per concordare data e luogo dell'appuntamento

Contatti

Antonio Annunziata

Corso Umberto I - 27
80055 - PORTICI
Seguimi

Per una prima consulenza, scrivimi!