A chi serve un Consulente Finanziario


Riprendo in questo articolo la interessante provocazione di Paul Ruedi Jr. , uno dei più famosi Financial Advisor statunitensi che esordiva in questo modo : non vi serve un consulente finanziario se .....

  • avete solide competenze matematiche
  • dominate i fondamentali della teoria dell'investimento
  • comprendete il concetto di ritorno atteso
  • sapete come dividere i vostri investimenti tra azioni e liquidità
  • sapete qual è il ruolo di ogni asset e come contribuisce al totale del vostro portafoglio
  • sapete calcolare il ritorno atteso della vostra strategia di investimento
  • dominate le leggi probabilistiche
  • sapete quale tipo di asset allocation offre la maggiore probabilità di raggiungere i vostri obiettivi
  • sapete quando e come modificare la vostra asset allocation
  • conoscete la storia delle bolle finanziarie
  • possedete il controllo delle emozioni, fiducia, pazienza e disciplina necessarie a mettere in pratica la vostra pianificazione in tempi buoni e cattivi
  • non direte mai stavolta è diverso
  • terrete la testa a posto nei momenti difficili
  • siete consapevoli che le vostre esigenze finanziarie sono spesso in contrasto con i vostri bisogni emozionali
  • sapete di dover scegliere tra un investimento che vi faccia sentire tranquilli e uno che debba soddisfare bisogni di lunghissimo periodo, non si possono avere entrambi
  • la vostra pianificazione tiene conto delle varie fasi del ciclo di vita personale e familiare, anche in termini intergenerazionali
  • sapete come pianificare le spese durante la vostra pensione
  • sapete come e quando attingere al vostro patrimonio
  • siete in grado di gestire i vostri bisogni assicurativi
  • sapete come gestire la vostra asset allocation in caso di spese impreviste
  • avete già pensato come ridurre il vostro tenore di vita in caso di necessità
  • siete in grado di gestire la sequenza dei rischi di un investimento
  • avete già previsto come proteggere i vostri cari in caso di premorienza
  • sapete a quanto ammonta il vostro gap previdenziale
  • siete già coperti dal rischio di long term care
  • avete già condiviso come gestire una eventuale degenerazione cognitiva o una importante inabilità
  • avete individuato un amministratore di sostegno in caso di necessità e previsto come debba comportarsi con i vostri beni
  • avete già chiaro in mente come provvedere alle vostre volontà successorie o lo avete già fatto
  • avete già provveduto in anticipo a quanto si può fare per ridurne al minimo l'impatto fiscale
  • soprattutto avete tempo ed energie per mantene tutto quanto detto fin qui

L'ultimo punto, se non sono bastati i precedenti per aiutarvi a scegliere di affidare la pianificazione del vostro futuro e di quello dei vostri affetti ad un Consulente Patrimoniale certificato, è dirimente.

Come sempre , affidarsi è meglio

#tutelapatrimoniale #pianificazionefinanziaria #assetallocation #longtermcare #pensione 

Per una prima consulenza, scrivimi!

ti contatterò molto preso per concordare data e luogo dell'appuntamento

Contatti

Antonio Annunziata

Corso Umberto I - 27
80055 - PORTICI
Seguimi

Per una prima consulenza, scrivimi!